rotate-mobile
Venerdì, 7 Ottobre 2022
Cronaca San Felice sul Panaro

Nubifragio e grandine nella Bassa, danni ingenti a San Felice

Un temporale di forte intensità ha spazzato la pianura. Edifici danneggiati, alberi caduti e allagamenti

Fra il tardo pomeriggio e la prima serata di oggi il maltempo, come annunciato, si è abbattuto sul territorio modenese. Un temporale di eccezionale intensità ha seminato danni in particolare nella Bassa modenese, con raffiche di vento molto forti, pioggia torrenziale e anche grandine.

Il fenomeno temporalesco ha colpito a macchia di leopardo, in una zona vasta compresa tra San Prospero e Finale Emilia. La sorte peggiore è però toccata al territorio di San Felice sul Panaro, dove si conta la maggior parte dei danni.

Alberi e rami abbattuti sono stati solo il preludio a danni ben più ingenti che hanno riguardato gli edifici, con tetti scoperchiati, recinzioni abbattute e tanti danni nei cortili privati. Guai seri anche nella zona industriale e in particolare al campo volo di via Perossaro (in foto): qui il vento ha letteralmente distrutto gli hangar metallici e altre strutture. In via Lavacchi 11 famiglie sono state evacuate in via precauzionale per i danni al tetto di una palazzina.

In diverse aree si sono poi verificati allagamenti con danni alle abitazioni e alle aziende.

I Vigili del Fuoco sono ancora al lavoro su diversi interventi di messa in sicurezza, che proseguiranno nel corso della notte. Attivate anche le strutture comunali, con il supporto della Polizia Locale e della Protezione civile.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nubifragio e grandine nella Bassa, danni ingenti a San Felice

ModenaToday è in caricamento