Accattoni molesti in centro storico, tre persone allontanate

La Polizia municipale li ha adottati nei confronti di due cittadini rumeni e di un trentenne nigeriano che praticavano la questua molesta in centro

Tre nuovi provvedimenti di allontanamento sono stati emessi dalla Polizia municipale di Modena nell’ambito dei servizi di presidio del territorio e anti accattonaggio che vengono svolti quotidianamente in centro storico.

Nella mattinata di mercoledì 14 marzo in via Emilia centro la pattuglia in servizio ha fermato e sanzionato due persone di nazionalità rumene, già noti alle forze dell’ordine, che praticavano la questua in modo insistente infastidendo i passanti.

Nei loro confronti sono stati emessi anche provvedimenti di allontanamento ai sensi dell’articolo 48, relativo all’accattonaggio, del nuovo Regolamento di Polizia Urbana, collegato disposto al decreto Minniti.

Medesimi sanzione e provvedimento di allontanamento per 48 ore sono scattati poco dopo anche per un cittadino nigeriano intento a esercitare la questua molesta nei pressi del mercato via Albinelli.

Ad oggi sono stati una novantina gli ordini di allontanamento adottati dalla Municipale, una volta esecutivi, i verbali di accertate violazioni vengono trasmessi alla Questura di Modena per valutare l’applicazione di ulteriori misure restrittive a carico degli interessati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Bonaccini annuncia: "Torneremo zona gialla, ma fra una settimana"

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

  • Coronavirus, casi stabili in regione. A Modena un nuovo picco

  • Coronavirus, curva in flessione per la prima volta. Modena ancora al vertice

  • Coronavirus, scendono i casi attivi e i ricoveri in regione. Modena conferma il calo

Torna su
ModenaToday è in caricamento