rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Cronaca Carpi / Viale Alcide Garagnani

Colpisce alla testa un tifoso dello Spezia, denunciato ultrà carpigiano

L'aggressione è avvenuta in via Garagnani al termine della gara del 23 febbraio, dopo uno scambio di insulti fra due gruppi. Daspo di 2 anni per il 45enne

Sabato 23 febbraio scorso, alla fine dell’incontro di calcio Carpi-Spezia (3-2) giocato stadio Sandro Cabassi, alcuni tifosi dello Spezia, mentre camminavano sulla via Garagnani diretti alle loro vetture parcheggiate nelle vicinanze del centro storico, sono stati approcciati da un gruppetto di ultras carpigiani facenti parte del gruppo “Guidati dal Lambrusco”, che si sono lasciati andare ad insulti e offese. Un ultrà del Carpi si è però spinto oltre e ha colpito un tifoso ligure alla testa, utilizzando la cintura dei pantaloni. La fibbia metallica ha provocato al malcapitato una profonda ferita lacero-contusa, tanto che l'uomo è stato costretto a ricorrere a cure mediche presso il Pronto Soccorso dell’ospedale Ramazzini, dove è giunto a bordo di una ambulanza.

L’immediato intervento delle Forze dell’ordine ha permesso di individuare ed identificare l’aggressore, un 45enne carpigiano, che è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di lesioni personali dolose aggravate. Alcuni testimoni presenti hanno dichiarato che non vi era stato nessun motivo tale da innescare il comportamento violento dell’aggressore e che i tifosi spezzini non avevano adottato né provocazioni né atteggiamenti minacciosi.

Oltre alla denuncia penale, il Questore di Modena ha emesso nei confronti del tifoso carpigiano un provvedimento di Divieto di Accesso alle Manifestazioni Sportive (DASPO), sanzione di natura amministrativa che gli impedirà, per due anni, di recarsi allo stadio e nelle sue vicinanze.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpisce alla testa un tifoso dello Spezia, denunciato ultrà carpigiano

ModenaToday è in caricamento