rotate-mobile
Cronaca

Violenza sulle donne, calano le richieste di sostegno ai centri specializzati

Alla Casa delle Donne di  Modena 330 richieste contro le 372 dell'anno precedente. Analogo calo in provincia per l’Associazione Gruppo Donne e Giustizia. Dati parziali, ma significativi di una diminuzione delle denunce per situazioni di violenza

Insieme alle tante inizative che associazioni e istituzioni locali stanno mettendo in campo in occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne del 25 novembre, arrivano anche alcuni dati locali. Non si tratta tanto dell'aspetto di cronaca, quanto dei dati relativi all'assistenza che i tanti sportelli sul territorio forniscono alle donne che ne fanno richiesta. Le statistiche sono state presentate dalle associazioni femminili riunite nel progetto "R-Esistenti e Libere".

Se i dati statistici a riguardo delle violenza maschile sulle donne sono più che allarmanti  - in generale una donna su tre è stata vittima, almeno una volta, dell’aggressività di un uomo – il riscontro fornito dall'assistenza sembra contraddire questo dato. Secondo le ultime statistiche fornite dall’Udi di Modena (fonte ProsMedia, osservatorio sul femminicidio) sono 96 le donne uccise in Italia nel 2015, di cui 12 in Emilia Romagna e 2 in provincia di Modena, contro le 108 dello scorso anno, di cui 4 in Emilia Romagna e 1 in provincia di Modena.

Nel 2015, tuttavia, le donne che si sono rivolte alla Casa delle donne contro la violenza di Modena sono state 300, in prevalenza italiane (dati al 31/10) contro le 372 dello scorso anno. I dati scorporati per tipologia di violenza sono: fisica 146; economica 74; sessuale 29; psicologica 184 (tenendo conto che una singola persona può essere oggetto di più abusi o prevaricazioni). I figli che hanno subito violenza 110, donne con figli che hanno subito violenza 67. Le donne ospitate in casa rifugio nel 2015 sono 9 come i bambini ospitati in casa rifugio con le loro madri.

Sempre nel 2015 sono invece 360 (Modena e provincia) le donne che hanno richiesto consulenza all’Associazione Gruppo Donne e Giustizia per il servizio ‘ascolto donna’, di cui 230 per consulenza legale e 40 per consulenza psicologica (dati in dettaglio parziali non comprensivi della provincia) contro 427 dell’ascolto donna del 2014 di cui 236 per consulenza legale, 73 per consulenza psicologica (altri per informazioni) per un 65% di italiane e 26% di altri paesi; la fascia di età copre di media dai 30 ai 50 anni con una leggera maggioranza dai 41 ai 50.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza sulle donne, calano le richieste di sostegno ai centri specializzati

ModenaToday è in caricamento