Deceduta in ospedale la donna investita da un'auto ieri a Carpi

Nulla da fare per Barbara Alvisi, 54enne di Carpi. Troppo grave il trauma cranico riportato ieri in via Nuova Ponente

Notizia drammatica dall'Ospedale Maggiore di Bologna, dove dal tardo pomeriggio di ieri era ricoverata Barbara Alvisi, 54enne di Carpi vittima di un gravissimo incidente. La donna era stata travolta da un'auto in via Nuova Ponente, mentre attraversava sulle strisce nei pressi dell'ex Bocciodromo. Un impatto molto violento e un trauma cranico gravissimo, sul quale i sanitari e i medici del 118 e dell'ospedale bolognese hanno cercato di intervenire al meglio delle loro possibilità. 

Ma non c'è stato nulla da fare: la donna è deceduta dopo il ricovero. Conosciuta in città per la sua attività di istruttrice di nuoto con la società cooperativa CooperNuoto, lascia il marito e una figlia.

Ieri pomeriggio i rilievi sono stati eseguiti dalla Polizia Municipale, che ora dovrà valutare le responsabilità della conducente della Fiat 500 Abarth, una 56enne che potrebbe andare incontro a gravissime conseguenze penali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra "ribelle" GimFIVE di Modena Est riapre oggi. Arriva la polizia

  • #IoApro, si allarga anche a Modena la protesta dei commercianti per riaprire tutto il 15 gennaio

  • Tavoli pieni e cena regolare nei ristoranti aperti ieri sera contro il Dpcm

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • Coronavirus, percentuale di positivi in crescita. A Modena altro picco

  • Coronavirus, oggi dati in netto calo in Emilia-Romagna. A Modena 203 casi

Torna su
ModenaToday è in caricamento