Cronaca

Decesso dell'ex assessore Benatti, l'indagine del Policlinico non rileva criticità

Giancarlo Benatti è deceduto dopo le dimissioni dal pronto Soccorso, fatto che ha portato i famigliari a rivolgersi alla Procura per chiedere un'indagine. L'Azienda sanitaria ha svolto una verifica interna

Lo scorso 21 agosto, come noto, è deceduto Giancarlo Benatti, a lungo protagonista della politica modenese tra le fila del Pci, che ha rappresentato per un ventennio in consiglio comunale, asumendo anche l'incarico di Assessore. La morte del 73enne è arrivata in modo improvviso dopo un controllo al Pronto Soccorso del Policlinico e i famigliari hanno deciso di approfondire le fasi immediatamente precedenti al tragico evento, presentando un esposto alla magistratura, che a sua volta ha aperto un fascicolo sul caso.

l’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Modena, chiamata quindi in causa, ha ripercorso le fasi di questa vicenda: "Poco prima del decesso, il sig. Benatti si era rivolto al Pronto soccorso-Osservazione breve intensiva dell’Ospedale Civile di Baggiovara su consiglio del medico curante per un’intensa sintomatologia dolorosa, correlata a una patologia da tempo nota, risultata non trattabile al domicilio. A seguito delle cure praticate e dopo prolungato periodo di osservazione, le condizioni cliniche del paziente sono risultate in progressivo miglioramento e ne hanno consentito la dimissione".

Il primo verdetto uscito dall'indagine interna dell'Ausl-Policlinico è stato chiaro: "Le prime risultanze degli approfondimenti interni svolti dall’Azienda non hanno evidenziato criticità nel percorso diagnostico-terapeutico del paziente". L’Azienda Ospedaliero – Universitaria ora "attende con fiducia" gli esiti delle indagini avviate dalla Magistratura competente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Decesso dell'ex assessore Benatti, l'indagine del Policlinico non rileva criticità

ModenaToday è in caricamento