rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca Crocetta / Via Nonantolana

Degrado, demolite entro l'estate le palazzine di via Nonantolana

I lavori saranno appaltati da Acer e si svolgeranno tra luglio e agosto per terminare prima dell’inizio dell’anno scolastico. Costeranno quasi 194 mila euro

I lavori di demolizione delle due palazzine disabitate di via Nonantolana, di proprietà del Comune di Modena, si svolgeranno tra luglio e agosto per consentire regolarmente, come richiesto dalla Circoscrizione, le attività di chiusura dell’anno scolastico delle scuole Collodi, collocate nelle vicinanze. Sarà Acer, l’azienda che gestisce il patrimonio di Edilizia residenziale pubblica, ad appaltare ed eseguire i lavori dopo che la Giunta comunale ha approvato, nelle scorse settimane, i relativi progetti di demolizione.

Entro alcuni giorni è prevista la pubblicazione del bando per i lavori che si concluderanno all’inizio di settembre, prima dell’avvio del nuovo anno scolastico. Il costo previsto nella delibera comunale è di 193.830 euro, comprensivo di Iva, che trova copertura nel piano delle manutenzioni 2013 del patrimonio di edilizia residenziale pubblica. A fine lavori Acer dovrà inviare al servizio Patrimonio del Comune la rendicontazione tecnica e contabile della spesa sostenuta.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Degrado, demolite entro l'estate le palazzine di via Nonantolana

ModenaToday è in caricamento