Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca Carlo Sigonio / Viale Carlo Sigonio

Ex Amcm, nulla di fatto per il ricettacolo di degrado alle porte del centro

Siringhe, alcolici, medicine, giacigli di fortuna e una situazione igienica insostenibile a pochi metri dall'ingresso del Teatro delle Passioni di viale Carlo Sigonio. "Il Comune ha abbandonato i residenti, ora basta"

Il magazzino posto davanti al Teatro delle Passioni

Di male in peggio. Difficile trovare altre espressioni per descrivere lo stato in cui versa l'area dell'ex Amcm. Dopo le segnalazioni fatte nei giorni scorsi, nulla è cambiato e Stefano Soranna, comitato cittadini Sant'Agnese, è nuovamente tornato sul posto per un altro giro di ricognizione sullo stato del magazzino prospiciente il Teatro delle Passioni di viale Carlo Sigonio: "Sono entrato e c'era l'inferno - ha esordito - Siringhe, alcolici, medicine, giacigli di fortuna, un fetore terribile, una situazione igienica insostenibile, un'autentica vergogna per una città che si dichiara civile".

Auspicando, per l'ennesima volta, un intervento risolutivo da parte delle istituzioni locali, Soranna rimarca come l'abbandono di spazzatura rimanga una delle croci che affliggono l'area: "N onostante le mie ultime denunce - evidenzia - molti rifiuti sono ancora presenti nel magazzino comunale, dal lato di Buon Pastore, chiaro segno che il comune ha abbandonato a se stessi i propri cittadini residenti in zona".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex Amcm, nulla di fatto per il ricettacolo di degrado alle porte del centro

ModenaToday è in caricamento