rotate-mobile
Cronaca Crocetta / Viale Antonio Gramsci

Viale Gramsci, sei denunce durante il presidio dei Carabinieri

Un sabato sera nella norma nella zona da mesi oggetto di controlli intensivi. Oltre a due stranieri irregolari ne è stato denunciato anche un terzo che aveva con sè un coltello a serramanico. Guai anche per tre italiani al volante sotto l'effetto di alcol

Un sabato sera del tutto simile a quelli degli ultimi mesi nella zona di viale Gramsci, dove i Carabinieri hanno presidiato massicciamente diversi punti: lo stesso viale (a diverse altezze), il parco XXII Aprile, il condominio RNord, via del Mercato e altre strade limitrofe. Il bilancio dei controlli cui sono stati sottoposte una cinquantina di persone è in linea con i precedenti.

Persiste il fenomeno dell'immigrazione clandestina, che proprio in quell'area vede confluire numerosi immigrati: rispetto ai numeri elevati dei mesi estivi, questa volta sono stati "solamente" due i clandestini identificati, entrambi di origine nigeriana.

A queste due denunce se ne è aggiunta una terza, ai danni di un albanese, che aveva con sè un coltello a serramanico con una lama di 16 cm.

I controlli hanno ovviamente riguardato anche gli automobilisti, confermando il trend dei mesi scorsi: sono stati tre i guidatori, tutti italiani, denunciati per guida in stato di ebbrezza, per tassi alcolemici compresi fra 1,1 e 1,7.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viale Gramsci, sei denunce durante il presidio dei Carabinieri

ModenaToday è in caricamento