Assembramenti vietati, 14 giovani denunciati a Carpi e dintorni

Sei automobilisti sono stati sanzionati a Carpi, mentre a Soliera e Novi altre 8 persone sono finite nei guai per essersi radunate al parco

Ieri i carabinieri del Radiomobile della Compagnia di Carpi hanno denunciato in stato di libertà  due cittadini moldavi di 22 anni, controllati in via Dallari a bordo di un’autovettura: circolanvano senza un giustificato motivo e sono quindi incappati nella sanzione prevista dal Decreto anticontagio.

Alle ore 22 circa la stessa sorte è toccata a quattro cittadini pakistani, che sono stati fermati dai militari stazione carpigiana mentre transitavano in via Pascoli.. Anche per loro, tutti tra i 25 ed i 31 anni, è scattata la Denuncia per la violazione dell'articolo 650 del codice penale.

A Soliera, poco prima delle 21, i militari hanno notato in via arginetto un assembramento di persone in strada. Sono così stati identificati e denunciati quattro cittadini nigeriani di età compresa tra i 24 ed i 29 anni.

Anche a Novi di Modena quattro giovani tra i 17 ed i 23 anni hanno subito lo stesso provvedimento per essersi ritrovati all’interno del parco pubblico di via Sanzio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Coronavirus, 2.533 nuovi positivi in regione. A Modena un nuovo picco

  • Carpi, presentata istanza di fallimento per la Arbos

  • Coronavirus, curva in flessione per la prima volta. Modena ancora al vertice

  • Contagio a Modena, 573 nuovi casi e 7 decessi. Ricoveri stabili

Torna su
ModenaToday è in caricamento