Taccheggio, tre denunce dei Carabinieri

Fermati tre taccheggiatori in via Emilia Est e al centro commerciale Grandemilia. Avevano rubato profumi e vestiti, ma il personale si è accorto di tutto e li ha consegnati ai Carabinieri

I Carabinieri di Modena si sono trovati alle prese con alcuni episodi di taccheggio. Un reato piuttosto comune nei negozi della città, che spesso però non passa inosservato agli occhi attenti del personale e degli addetti alla vigilanza. Così è stato anche per il furto tentato da un 34enne ghanese, che ieri si è recato al negozio Tigotà di via Emilia Est dove ha cercato di impossessarsi di alcune confezioni di profumo. Gli uomini dell'Arma hanno riconsegnato il maltolto (del valore di 50 euro) e denunciato l'africano per furto.

Scena analoga si era presentata qualche giorno fa al centro commerciale Grandemilia. In questo caso le persone fermate sono due: si tratta di giovanissime italiane che avevano ecceduto nello shopping. Cercando di uscire dal negozio OVS con alcuni abiti non pagati. Il vigilante le ha bloccate con abiti per un valore di cento euro e i militari intervenuti a Cittanova hanno seguito la procedura standard.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna in zona gialla da domenica: Bonaccini: "No al coprifuoco natalizio"

  • Bonaccini annuncia: "Torneremo zona gialla, ma fra una settimana"

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

  • Coronavirus, casi stabili in regione. A Modena un nuovo picco

  • Dpcm Natale 2020, approvato il decreto che vieta gli spostamenti tra regioni e comuni

  • Coronavirus. In regione il 13,8% dei tamponi è positivo. Modena resta la peggiore per nuovi contagi

Torna su
ModenaToday è in caricamento