menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'etilometro blocca l'autista, la gita delle elementari parte in ritardo

Episodio a dir poco increscioso quello che è costato la denuncia ad un guidatore che avrebbe dovuto trasportare una scolaresca delle "Da Vinci" di Carpi fino a San Lazzaro di Savena

Imbarazzo e proteste mercoledì mattina a Carpi. Sarebbero dovuti partire alle 7.15 da via Giusti, sede della scuola elementare "Da Vinci", alla volta di San Lazzaro di Savena per una gita, ma il programma è stato rallentato non poco da un imprevisto. E' la sorte toccata a diverse classi del plesso scolastico, che avevano noleggiato il pullman di una ditta privata di trasporti per raggiungere il bolognese, ma che sono stati stoppati dall'arrivo della Polizia Stradale, che non di rado verifica le condizioni di sicurezza dei viaggi di istruzione scolastica.

L'altro giorno a fermare il viaggio è stato l'etilometro: l'autista incaricato di accompagnare i bambini è infatti risultato positivo, facendo segnare un risultato di 0.3 milligrammi/litro. Tanto è bastata a denunciare l'uomo e a bloccare la corriera, dal momento che il valore riscontrato è incompatibile con la guida di mezzi pubblici (ma non di auto private).

Si è dovuto attendere perciò il tempo necessario affinche la ditta inviasse un nuovo conducente, questa volta pienamente in regola - il quale ha finalmente mosso il pullman in direzione della meta prestabilita. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, in Emilia-Romagna 1.208 nuovi positivi, di cui metà asintomatici

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento