rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Cronaca

Scoperti a bordo di un'auto rubata, bloccati due clandestini

Fuggit un complice. Denunciato anche un 47enne con un bastone in auto, che compiva manovre pericolose in via Giardini

Intorno alle ore 21.30 di ieri sera una pattuglia della Squadra Volante e una della Polizia Stradale di Modena Nord hanno sottoposto a controllo un’autovettura sospetta: dalle verifiche in banca dati il mezzo è risultato poi essere stato rubato in Liguria. I tre occupanti al controllo della Polizia si sono dati alla fuga.

Grazie alla sinergia tra i poliziotti è stato possibile bloccarne due, mentre il terzo è riuscito a scappare. I due, nel tentativo di fuga, hanno opposto resistenza, ma sono stati bloccati e accompagnati presso gli uffici per accertamenti. I due stranieri,  un minorenne e un uomo di 33 anni, sono poi stati denunciati a piede libero per i reati di resistenza a Pubblico Ufficiale, ricettazione ed inosservanza delle norme sugli stranieri.

Il giorno prima, sabato, la Volante ha invece ha deferito in stato di libertà un cittadino italiano di anni 47 per il reato di porto di armi o oggetti atti ad offendere.

Verso mezzogiorno, gli agenti hanno intercettato in via Giardini un’autovettura che viaggiava ad alta velocità zigzagando tra i veicoli in transito e creando pericolo agli altri utenti della strada. Al conducente dell’autovettura, che al momento era in compagnia di una donna, è stato quindi intimato di fermarsi. All’interno del bagagliaio del veicolo è stato rinvenuto e sequestrato un bastone di legno della lunghezza di 50cm, viste le circostanze considerato dai poliziotti come un oggetto atto ad offendere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperti a bordo di un'auto rubata, bloccati due clandestini

ModenaToday è in caricamento