Niente collaudo e certificazioni fasulle per gli estintori, denunciata un'azienda modenese

Il legale rappresentante di una nota azienda del settore è stato denunciato dai Carabinieri per truffa e di rimozione od omissione dolosa di cautele contro gli infortuni sul lavoro. Coinvolti 1.500 clienti

Un piccolo "terremoto" ha travolto un'azienda modenese che si occupa di fornitura di materiale antincendio e di manutenzione degli stessi, una importante realtà attiva da 50 anni. E' il risultato di una indagine articolata condotta dai Carabinieri del NAS di Parma, del Nucleo Investigativo di Polizia Agroalimentare e Forestale di Modena e del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Modena, che hanno unito le forze per svolgere una serie di accertamenti sull'attività della ditta.

Da quanto è emerso dall'inchiesta, l'azienda avrebbe attestato il falso nelle perazioni di revisione periodica e/o di collaudo degli estintori. La merce veniva ritirata per le verifiche di legge, ma di fatto non veniva svolta nessuna delle operazioni tecniche previste dalla normativa vigente e gli estintori venivano riconsegati con una certificazione fasulla.

E' chiaro che si parla di fatti si estrema gravità per quanto riguarda la sicurezza pubblica, dal momento che non si può essere certi dell'efficacia dei dispositivi antincendio non revisionati correttamente. A maggior ragione se consideriamo che risulterebbero coinvolti ben 1.500 clienti della ditta modenese, tra privati e pubblic, compresi cinema e scuole.

Nel corso dell’attività ispettiva sono stati, per ora, sottoposti a sequestro 422 estintori (sia a polvere che a CO2) per un valore superiore ai 20.000 Euro, ma gli accertamenti sono ancora in corso e sono sotto valutazione ulteriori aspetti che potrebbero portare anche alla contestazione di ulteriori reati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il legale rappresentante della ditta, un modenese di 45 anni, è stato denunciato al momento per i reati di truffa e di rimozione od omissione dolosa di cautele contro gli infortuni sul lavoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa dopo la scuola, ritrovata a Pavia la 16enne di Sassuolo

  • Vintage e Second Hand | 4 negozi di pezzi d'abbigliamento unici e pregiati a Modena

  • Covid, positività in 13 scuole modenesi. Nuovo caso al "Fermi"

  • L'auto si schianta contro una casa, 20enne muore sul colpo

  • Castelvetro, ciclista di 27 anni esce di strada e perde la vita in via Bionda

  • Schianto in moto sulla Pedemontana, muore un 74enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento