Coltivano marijuana in aperta campagna, denunciati due 18enni

Si erano messi "in affari" coltivando e confezionando cannabis, ma la loro attività è stata interrotta dai Carabinieri di Carpi

Studenti di giorno e "giardinieri" di notte. Gli affari illeciti di due ragazzi di 18 anni sono stati interrotti ieri in tarda serata dai Carabinieri della Compagnia di Carpi, che hanno colto il flagrante i due giovani mentre stavano accudendo alcune piante di marijuana. Nella zona di via Quattro Pilastri, in aperta campagna alla periferia di Carpi, i due avevano infatti avviato una coltivazione di canapa indiana, con sette piante, che al momento del controllo dell'Arma stavano innaffiando.

I Carabinieri hanno quindi perquisito le abitazioni, scoprendo altre due piante, il materiale per il confezionamento della sostanza essiccata e un bilancino di precisione. Pochi dubbi, quindi, sull'attività illegale condotta dai due ragazzi, che sono stati denunciati a piede libero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tortellini e gnocco fritto nel cuore della City, "Bottega Modena" sbarca a Londra

  • Salvini arriva a Modena, Anche sotto la Ghirlandina scatta la mobilitazione delle "sardine"

  • Rubati i dati di 3 milioni di clienti Unicredit, preoccupazione anche Modena

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • "Buonasera, io sarei ricercato", ladro ventenne si presenta in caserma con la madre

  • Oltre un chilo di cocaina nascosta sotto il cofano, arrestato un trafficante

Torna su
ModenaToday è in caricamento