Cronaca

Lite e vandalismo all'interno della Biblioteca di Carpi, denunciato un minorenne

La Polizia di Stato denuncia un quindicenne tunisino. Un gruppo di studenti era diventato quasi una minaccia per i frequentatori delle sale lettura

Il Commissariato di Polizia di Carpi ha denunciato in stato di libertà un 15enne tunisino responsabile del danneggiamento di una sedia all’interno della Biblioteca per ragazzi del Comune di Carpi. Un motivo apparentemente banale, ma che in realtà nascondeva una situazione più volte segnalata alle autorità.

Dall’inizio dell’anno, infatti, un gruppo di studenti minorenni periodicamente usufruiva degli spazi della suddetta biblioteca, quale punto di ritrovo, compiendo però atti di inciviltà, disturbando e rendendo difficoltoso lo studio agli altri frequentatori, i quali erano arrivati al punto di percepire tali atteggiamenti come atti intimidatori nei loro confronti. 

Una situazione che ha visto parte in causa anche i "Tavoli Adolescenziali" indetti dall’Assessorato alle Politiche Giovanili nel tentativo di porre un freno a certi comportamenti con azioni di sostegno e sensibilizzazione. Il 20 marzo scorso, tuttavia, la situazione è precipitata in una lite tra due ragazzi, culminata con la rottura di un piede di una sedia a seguito di un calcio sferrato dal quindicenne tunisino. In quella occasione l’addetto alla sorveglianza della biblioteca aveva richiesto l’intervento della Polizia Municipale.

Indagini accurate hanno permesso di risalire all’autore del danneggiamento, che è stato deferito alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Bologna.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite e vandalismo all'interno della Biblioteca di Carpi, denunciato un minorenne

ModenaToday è in caricamento