Deposito abusivo di pneumatici in un'area agricola, tre denunciati a Formigine

Il proprietario del terreno e due stranieri sono stati individuati dai Carabinieri come i responsabili dello stoccaggio di centinaia di gomme, destinate poi ad essere rivendute

Gestione non autorizzata di rifiuti. E' questo il reato per il quale saranno chiamati a rispondere tre cittadini che avevano allestito un deposito illegale di pneumatici per auto usati. Il "magazzino" era costituito di fatto da due container merci piazzati su un campo di Formigine, formalmente adibito ad area agricola: lo hanno scoperto dopo una serie di indagini i Carabinieri di Formigine insieme ai colleghi Forsetali della stazione di Fiorano.

A finire nei guai è stato in primis il proprietario del campo, un agricoltore formiginese di 78 anni. Con lui i militari hanno anche individuato due cittadini ghanesi - un 50enne residente a Fiorano e un 48enne di Reggio - che si occupavano materialmente della gestione del deposito, nel quale erano stati accatastati centinaia di pneumatici, destinati poi ad essere rivenduti. Tutto il materiale è stato posto sotto sequestro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Salta la cassa con una tv sotto braccio, stroncata sul nascere l'impresa impossibile di un 31enne

  • Esce di strada con l'auto, morto un 59enne a Manzolino

  • L'ex compagno di classe saluta la sua ragazza, lui lo colpisce con una testata

  • Caduta sulla rotonda di Vaciglio, grave un cicloamatore

  • Truffa del CD-rom, incastrato un 45enne dopo sette colpi in città

  • Sale su un traliccio alla stazione e minaccia di gettarsi, salvata dai Carabinieri

Torna su
ModenaToday è in caricamento