Deposito abusivo di pneumatici in un'area agricola, tre denunciati a Formigine

Il proprietario del terreno e due stranieri sono stati individuati dai Carabinieri come i responsabili dello stoccaggio di centinaia di gomme, destinate poi ad essere rivendute

Gestione non autorizzata di rifiuti. E' questo il reato per il quale saranno chiamati a rispondere tre cittadini che avevano allestito un deposito illegale di pneumatici per auto usati. Il "magazzino" era costituito di fatto da due container merci piazzati su un campo di Formigine, formalmente adibito ad area agricola: lo hanno scoperto dopo una serie di indagini i Carabinieri di Formigine insieme ai colleghi Forsetali della stazione di Fiorano.

A finire nei guai è stato in primis il proprietario del campo, un agricoltore formiginese di 78 anni. Con lui i militari hanno anche individuato due cittadini ghanesi - un 50enne residente a Fiorano e un 48enne di Reggio - che si occupavano materialmente della gestione del deposito, nel quale erano stati accatastati centinaia di pneumatici, destinati poi ad essere rivenduti. Tutto il materiale è stato posto sotto sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina all'Eurospin, all'ospedale un dipendente colpito con un fucile

  • Tragedia al parco Amendola, si allontana dalla casa di riposo e annega nel lago

  • Fermata e denunciata per guida in stato di ebbrezza, chiama la sorella ma è alticcia pure lei

  • Frontale fra auto e camion, 26enne muore sulla Panaria Bassa

  • Assalto armato al portavalori, guardie rapinate all'uscita del Grandemilia

  • Acqua "del rubinetto" e tumori alla vescica, uno studio fa luce sulle correlazioni

Torna su
ModenaToday è in caricamento