menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parco XII Aprile, dove la droga sorge prima del sole

Denunciato a piede libero, alle prime luci del mattino scorso, un 38enne italiano per possesso di sostanze stupefacenti dopo un controllo delle forze dell'ordine in Viale Gramsci

Il Parco XII Aprile fa ancora parlare di sè, e purtroppo anche questa volta protagonista della notizia è lo spaccio di droga. 

L'area verde di Viale Gramsci infatti è tristemente nota da tempo per l'illegalità che corre di mano in mano dalle prime luci dell'alba, come dimostra il fatto avvenuto nella giornata di ieri. 

In seguito a controlli dei Carabinieri infatti, alle 7 del mattino scorso è stato denunciato a piede libero un cittadino italiano di 36 anni, nato a Moncalieri (TO) e residente a Reggio Emilia, per possesso di droga.

Dalla perquisizione è emerso che il ragazzo, già noto alle forze dell'ordine, detenese 3 grammi di cocaina (per un equivalente di circa 12 dosi), per dare inizio ad una giornata persumibilmente di spaccio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ufficiale, l'Emilia-Romagna torna in zona arancione da lunedì

Attualità

Zona arancione, cosa cambia da lunedì 12 aprile a Modena

Attualità

Focolaio covid all'Ospedale di Sassuolo, positivi 15 pazienti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento