Fermata e denunciata per guida in stato di ebbrezza, chiama la sorella ma è alticcia pure lei

La patente le è stata ritirata e ha chiamato la sorella per farsi venire a prendere, ma l'auto è finita nel deposito giudiziario

Stanotte, a ridosso del centro storico di Carpi una pattuglia dei Ccarabinieri ha fermato una ragazza del posto sottoponendola alla prova dell’etilometro. La ragazza, risultata positiva all’esame: le è stato rilevato un tasso alcolemico pari al doppio del massimo consentito dalla legge.

Rimasta apiedi, la guidatrice ha deciso di chiamare la sorella per farsi venire a prendere. Peccato che anche lei, accompagnata dal fidanzato, si sia presentata all’appuntamento in stato di ebbrezza e che quindi non sia stato possibile affidarle l’autovettura, poi finita in un deposito giudiziario.

Alla giovane, denunciata alla Procura modenese per guida in stato di ebbrezza, è stata ritirata la patente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro alle porte di Pavullo, muore in auto un ragazzo di 19 anni

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Manovre scorrette alla guida, parte la campagna di controlli della Municipale

  • Carnevale 2020, tutti gli appuntamenti di Modena e provincia

  • La città di Modena si riunisce in Duomo per l'ultimo saluto a Mirella Freni

  • Richiesta di concordato preventivo per la Goldoni Arbos, scatta lo sciopero

Torna su
ModenaToday è in caricamento