Esce dal carcere, ma il suo vecchio alloggio è occupato. Passa la notte davanti alla caserma

Uno straniero è stato denunciato per aver cercato di rientrare nell'appartamento gestito dai Servizi Sociali dove viveva prima della condanna. Coperta e colazione da 118 e Carabinieri

Scontata la pena che lo aveva visto recluso peresso il carcere di Sant'Anna, ieri un 33enne straniero ha lasciato la struttura e si è trovato nella condizione di non avere un tetto sulla testa. L'uomo, infatti, prima di finire in cella era seguito dai Servizi Sociale e viveva in una appartamento messo a disposizione dal Comune di Modena. Non sapendo bene cosa fare, l'africano ha quindi deciso di ritornare presso la sua vecchia abitazione, scoprendo però che nel frattempo era stata occupata da altre persone, come logico che fosse vista la natura particolare di quell'alloggio.

Il 33enne non si è rassegnato e ha cercato di entrare, costringendo gli attuali inquilini ad allertare le forze dell'ordine. Una pattuglia dei Carabinieri si è portata sul posto e ha chiarito la situazione, accompagnando poi lo straniero presso la caserma di via Pico della Mirandola, dove questi è stato denunciato per violazione di domicilio.

Una volta uscito dal Comando con una nuova pendenza, il problema si è però ripresentato con la stessa urgenza. Senza soluzioni concrete - i Servizi Sociali non erano reperibili di domenica a sera inoltrata - il 33enne ha scelto di fermarsi a trascorrere la notte all'addiaccio proprio davanti alla caserma. Quantomeno ha potuto usufruire del supporto del 118 che gli ha consegnato una coperta termica, mentre al risveglio i Carabinieri gli hanno offerto la colazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nelle prime ore della mattina sono rientrati in gioco i Servizi e l'uomo è tornato sotto la "tutela" del Comune che valuterà la sua posizione e potrebbe provvedere ad un alloggio almeno temporaneo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Temporale e grandine, una furia in piena notte si abbatte sulla provincia

  • Come eliminare il grasso in eccesso? Gli specialisti di Modena usano... il freddo!

  • Coronavirus, individuati 56 nuovi casi positivi. Due i decessi

  • Temporali. Ancora grandine e vento forte, crollati diversi alberi

  • Covid, 6 casi nel modenese. Un nuovo ingresso in terapia subintensiva

  • Contagio. Individuati 8 casi nel modenese, tutti in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento