Cercano di nascondersi fra le auto, scoperti due ladri di biciclette in viale Barozzi

Due ragazzi sono stati sorpresi dalla Polizia mentre cercavano di sbarazzarsi di una tronchese e di due biciclette rubate. Denunciati

Martedì pomeriggio una delle Volanti in servizio in città si è accorta di un gesto repentino compiuto da due giovani ciclisti che stavano percorrendo viale Barozzi. Alla vista della pattuglia i ragazzi hanno lasciato cadere le biciclette e si sono rannicchiati fra le auto in sosta, sperando di non essere notati dagli agenti. Così non è stato. I poliziotti si sono fermati e li hanno avvicinati.

I due sono stati identificati in un 17enne colombiano e in un 21enne rumeno, entrambi già noti alle forze dell'ordine modenesi per aver commesso furti di biciclette nel recente passato. Un'abitudine che evidentemente non è stata abbandonata dai due giovanissimi, che poco prima di tentare di nascondersi avavano lasciato cadere una lunga tronchese, arnese probabilmente utilizzato per impossessarsi delle bici su cui viaggiavano.

Le due biciclette - per le quali i ragazzi non hanno fornito spiegazioni sufficienti - sono state sequestrate, mentre i giovani sono stati denunciati a piede libero per ricettazione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • IQOS e sigarette elettroniche, presentato a Modena il primo studio sulla salute umana

  • Ritrovato il 16enne scomparso da Finale Emilia, sta bene

  • Mirandola, in manette il datore di lavoro del 39enne violentato: "Vittima totalmente succube"

  • Muore sulla panchina del parco delle Rimembranze, inutili i soccorsi

  • Trova online la sua bici subata e dà appuntamento al ricettatore in piazza, insieme ai Carabinieri

  • Investito da un'auto a San Damaso, gravissimo un adolescente

Torna su
ModenaToday è in caricamento