rotate-mobile
Cronaca Carpi / Via Nuova Ponente

Al supermercato con un giubbotto schermato, denunciata al Borgogioioso

Fermata dai carabinieri una donna filippina che aveva rubato profumi, biancheria intima e accessori alla Coop, utilizzando una giacca modificata per superare le barriere e nascondendo la refurtiva nel passeggino

Ieri i Carabinieri di Carpi sono intervenuti nei pressi del centro commerciale Borgogioioso, dove era stata segnalata una cliente sospetta. La donna, una 40enne filippina, aveva appena lasciato il supermercato con il suo passeggino ed era salita in auto per rientrare a casa: i militari l'hanno fermata in via Nuova Ponente e hanno scoperto che a bordo non c'era alcun bambino, bensì merce rubata.

Infatti, la straniera aveva sistemato sul seggiolino una serie di prodotti trafugati poco prima: biancheria intima, profumi,  cosmetici e anche cuffie auricolari. Il furto era stato possibile grazie ad un particolare espediente: la 40enne indossava una giacca schermata, vale a dire foderata in maniera artigianale con fogli di alluminio, in modo da ingannare i sensori delle barriere antitaccheggio. Per lei è scattata una denuncia a piede libero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al supermercato con un giubbotto schermato, denunciata al Borgogioioso

ModenaToday è in caricamento