menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vacanze in appennino senza pagare l'hotel, denunciato un 44enne

I carabinieri hanno rintracciato un uomo residente in Toscana dopo che aveva lasciato un albergo di Sestola senza saldare il conto di una settiman di soggiorno. Si era trasferito in un hotel di Pievepelago

I Carabinieri della Compagnia di Pavullo sono stati allertati dai gestori di un hotel di Sestola, la Pensione Leoncino, dopo che un cliente si è dileguato senza aver pagato il costo del soggiorno. L'uomo, un 44enne residente ad Arezzo, aveva infatti sostato presso l'albergo alle pendici del Cimone dal 16 al 21 dicembre, andandosene poi senza saldare il conto di 350 euro.

Le ricerche dei militari non sono durate a lungo: il nome del ricercato è infatti spuntato su un altro versante dell'Appennino modenese, più precisamente a Pievepelago. Il 44enne è stato infatti segnalato tra gli ospiti si un altro hotel, il Galli e qui è stato raggiunto dai carabinieri. A suo carico è stata elevata una denuncia per insolvenza fraudolenta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento