Cronaca

Discarica con rifiuti speciali nel cortile, denunciato un imprenditore

Il sopralluogo dei Carabinieri ieri a Mirandola, dove a finire nei guai è stato un imprenditore cinese del settore biomedicale. In arrivo l'ordinanza di sgombero

Aveva trasformato il cortile della propria abitazione, in zona industriale, in una vera e propria discarica "di servizio" per la sua azienda. Tra le diverse tipologie di merce accatastata senza grande criterio i Carabinieri della stazione di San Martino Spino di Mirandola - intervenuti per un sopralluogo nella giornata di ieri - hanno rinvenuto anche rifiuti speciali come scarti ferrosi, fusti metallici, polistirolo per edilizia, elettrodomestici.

E' quanto è stato scoperto a Mirandola a carico di un cittadino cinese di 29 anni, titolare di una azienda che produce componentistica biomedicale, il quale ha agito senza alcuna autorizzazione, come invece prevederebbe la legge per il trattamento dei rifiuti. Il giovane imprenditore è stato denunciato dai Carabinieri, che poi hanno portato il caso all'attenzione del sindaco, al quale spetta il compito di emettere un'ordinanza per lo sgombero del materiale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discarica con rifiuti speciali nel cortile, denunciato un imprenditore

ModenaToday è in caricamento