rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Cronaca Carpi

Tentato furto nel monastero francescano, denunciato il ladro

La Polizia ha identificato in un pluripregiudicato 55enne l'autore dell'irruzione nel convento di San Martino di Carpi. L'uomo aveva forzato la porta e messo a soqquadro la canonica proprio durante la notte dello scorso Natale

Gli agenti del Commissariato di Carpi, dopo un’intensa attività di indagine, hanno individuato e denunciato a piede libero S.M., classe 1962, nato in Germania e senza fissa dimora. L'uomo è infatti stato individuato come il colpevole del tentato furto avvenuto durante la sera del Natale scorso presso il Convento Fratelli San Francesco di San Martino di Carpi.

L’uomo, approfittando del fatto che i frati erano impegnati nelle funzioni religiose, dopo aver scassinato la porta d’ingresso si era introdotto nella canonica mettendo a soqquadro le stanze alla ricerca di denaro e oggetti di valore. Il suo raid era però stato vanificato dall'arrivo di uno dei frati, che lo aveva costretto alla fuga.

Il malvivente aveva abbandonato sul luogo del delitto un grosso cacciavite e alcuni grimaldelli, utilizzati come strumenti di effrazione per farsi largo nel convento. Due mesi, dopo, incrociando alcuni dati emersi nel corso dell'indagine, la Polizia di Stato ha formalizzato la enuncia a carico del 55enne, che per altro è stata notificata presso il carcere di Bologna, dove l'uomo si trova in seguito ad altri furti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentato furto nel monastero francescano, denunciato il ladro

ModenaToday è in caricamento