Nasconde in auto una mazza chiodata, 29enne denunciato

L'arma è emersa durante un controllo dei Carabinieri in viale Monte Kosica

Ieri i carabinieri di Modena, impegnati nella città per il servizio di controllo del territorio, hanno fermato in viale Monte Kosica una Mercedes con a bordo due cittadini magrebini provenienti dal carpigiano. Dal controllo più accurato del veicolo è spuntata fuori una grossa mazza chiodata, che era stata nascosta sotto la ruota di scorta.

Il proprietario del veicolo, un 29enne tunisino, è stato denunciato per porto abusivo di oggetti atti all’offesa. La mazza è stata sequestrata. Gli occupanti del veicolo sono stati anche sanzionati per violazione delle norme anticontagio, non avendo un valido motivo per trovarsi fuori casa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Coronavirus, 2.533 nuovi positivi in regione. A Modena un nuovo picco

  • Carpi, presentata istanza di fallimento per la Arbos

  • Coronavirus, curva in flessione per la prima volta. Modena ancora al vertice

  • Contagio a Modena, 573 nuovi casi e 7 decessi. Ricoveri stabili

Torna su
ModenaToday è in caricamento