Pugno in faccia ad un autista Seta, 17enne di Carpi denunciato

La Polizia del Commissariato cittadino ha deferito alla procura dei minori il ragazzo, già noto alle forze dell'ordine. L'autosta lo aveva ripreso perchè aveva i piedi sul sedile

Dopo alcune settimane di indagini gli agenti del Commissariato di Polizia di Carpi hanno denunciato in stato di libertà un 17enne carpigiano, resosi protagonista di un’aggressione ai danni di un autista Seta. I fatti risalgono al 2 marzo scorso quando il ragazzo si trovava a bordo di un autobus di linea: dal momento che era seduto con i piedi appoggiati sul sedile, il conducente lo aveva ripreso affinchè si sedesse senza sporcare.

Il giovane aveva però reagito in modo violento: ha raggiunto e bloccato il conducente per poi sferrargli, con un gesto repentino, un pugno in volto. Subito dopo si è dileguato facendo perdere le proprie tracce.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’attività di indagine che ne è scaturita ha permesso, anche grazie all’ausilio di telecamere di videosorveglianza, di risalire all’identità dell’aggressore, un ragazzo con precedenti di polizia e recentemente coinvolto in altri gravi episodi di violenza. Ora dovrà ora rispondere del reato di lesioni personali aggravate.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 71 nuovi positivi, di cui 48 asintomatici. A Modena focolaio in un prosciuttificio

  • Contagio. Tre ricoveri a Modena, uno in Terapia Intensiva

  • Frontale nelle campagne di Soliera, muore un ragazzo di 20 anni

  • Contagio. Nel modenese 5 casi, di cui uno ricoverato in ospedale

  • Contagio, 7 casi nel modenese. Uno è in ospedale

  • Forno rumoroso in centro storico, sequestrati i locali per la produzione

Torna su
ModenaToday è in caricamento