rotate-mobile
Mercoledì, 29 Novembre 2023
Cronaca

Lavoro nero ed evasione fiscale, denunciati i titolari di un ristorante e di un centro estetico

E' l'esito delle ispezioni condotte in città dai Carabinieri, insieme ai Nuclei dell'Ispettorato del Lavoro e dell'Antisofisticazione

Nei giorni scorsi i Carabinieri del Comando Provinciale di Modena, con il supporto del Nucleo Antisofisticazione e Sanità Carabinieri di Parma e del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Modena, hanno intensificato i controlli, in particolare nelle ore serali e notturne, con servizi coordinati – in modalità ad “alto impatto” – attuati nei comuni della provincia di Modena, finalizzati alla prevenzione e al contrasto dei reati contro la persona e il patrimonio e quelli connessi agli stupefacenti e all’abuso di sostanze alcoliche, con controlli estesi anche in esercizi pubblici.

A Modena è stato eseguito un controllo ad un’attività di ristorazione, dove i militari hanno riscontrato una serie di carenze igienico-sanitarie e violazioni delle norme sulla sicurezza dei lavoratori, rilevando la presenza di un lavoratore “in nero”. Questo ha comportato la denuncia alla Procura della Repubblica di Modena del titolare dell’impresa individuale, la contestazione di sanzioni e ammende per oltre 24mila euro e l’applicazione della sospensione dell’attività imprenditoriale fino al ripristino delle normali condizioni di sicurezza.

Nel proseguo dell’attività ispettiva, il Nucleo Carabinieri Ispettorato del lavoro di Modena ha denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria il titolare di un centro estetico. L'imprenditore è indagato per aver effettuato registrazioni infedeli al fine di non versare i contributi previdenziali e premi assicurativi di 6 lavoratori per un imponibile retributivo evaso di oltre 107mila euro. Anche in questo caso, contestate sanzioni amministrative per oltre 24 mila euro.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoro nero ed evasione fiscale, denunciati i titolari di un ristorante e di un centro estetico

ModenaToday è in caricamento