Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca Crocetta / Viale Antonio Gramsci

Sorpreso in viale Gramsci ed inseguito per il quartiere, spacciatore denunciato

Bloccato dopo un inseguimento un cittadino nigeriano di 22 anni, che era in possesso di 21 grammi di marijuana

Ieri mattina la Questura ha inviato una pattuglia per un controllo specifico di Viale Gramsci, del parco XXII Aprile e della zona de condominio RNord. Gli agenti hanno monitorato l'area e intorno alle 10 hanno notato uno straniero che percorreva il viale in bicicletta in modo sistematico, avanti e indietro, come se fosse una sorta di staffetta. Un sospetto che si è rivelato corretto nel momento in cui i poliziotti si sono avvicinati per sottoporlo ad un controllo.

Il ciclista si è infilato in un vicolo alle spalle del distributore Eni di via Canaletto per cercare la fuga, poi ha abbandonato la bici, scavalcato la recinzione e proseguito la corsa a piedi. Nel piazzale del benzinaio è però rovinato a terra, facendo cadere tre involucri di cellophane e i due cellulari che aveva con sè: prontamente rialzato ha però proseguito verso strada Attiraglio, per poi svoltare su via Fanti. Nei pressi dell'officina accanto al cavalcavia Mazzoni i poliziotti sono riusciti però a fermarlo.

Il giovane è stato identificato in un 22enne di nazionalità nigeriana, immigrato regolare ma senza fissa dimora. Negli involucri persi nell'inseguimento sono stati rinvenuti nel complesso 21 grammi di marijuana, sequestrati insieme a una cinquantina di euro che il pusher aveva con sè. Dopo la burocrazia di rito lo straniero è stato rimesso in libertà con una semplice denuncia, in quanto non essendo stato colto in flagrante durante lo spaccio non vi erano gli estremi per l'arresto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso in viale Gramsci ed inseguito per il quartiere, spacciatore denunciato

ModenaToday è in caricamento