menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Blitz con l'unità cinofila in un appartamento di Carpi, denunciato un 27enne

Il giovane aveva circa 350 grammi di hashish e il materiale per confezionare le dosi

La Polizia di Stato di Carpi ha denunciato a piede libero un 27enne italiano, incensurato, responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Nella mattinata del 3 ottobre scorso, dopo una attenta indagine, gli agenti hanno fatto scattare la perquisizione domiciliare, con il supporto di una unità cinofila della Polizia di Stato. All’interno dell’abitazione ubicata nel centro storico di Carpi, il cane antidroga Jago ha effettivamente fiutato 350 grammi di hashish, suddivisi in tre panetti.

Sono stati rinvenuti anche materiale per il confezionamento, un bilancino di precisione digitale e 9.000 euro in contanti, probabile provento dell’attività di spaccio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ufficiale, l'Emilia-Romagna torna in zona arancione da lunedì

Attualità

Zona arancione, cosa cambia da lunedì 12 aprile a Modena

Attualità

Focolaio covid all'Ospedale di Sassuolo, positivi 15 pazienti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento