Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Crocetta / Viale Antonio Gramsci

Viale Gramsci, sequestrati vestiti contraffatti ad un venditore porta a porta

Le Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Modena hanno smascherato un venditore abusivo durante i consueti controlli nelle zone a rischio nella periferia nord

Scarpe, polo e t-shirt con marchi contraffatti riferiti a note griffes di moda: è quanto un intraprendente commerciante tentava di vendere  “porta a porta” nella zona di viale Gramsci. Nei guai è finito un cittadino marocchino che si aggirava nella zona alla ricerca di acquirenti della merce, del valore commerciale di alcune centinaia di euro, che presentava finiture molto simili agli originali, tali da poter trarre in inganno un occhio non esperto.

I “baschi verdi” della Compagnia della Guardia di Finanza di Modena, da subito sorpresi dalla modalità con cui la merce veniva posta in vendita (all’interno di due borsoni poggiati sul manubrio della bicicletta del venditore nordafricano), hanno effettuato specifiche ricerche sulla genuinità dei prodotti, riportanti i noti marchi “Armani”, “Diesel”, “Fred Perry”, “Nike”, “Ralph Lauren” e “Stone Island”, contattando direttamente i responsabili degli uffici legali ed i titolari dei marchi delle società produttrici dei capi originali. Da lì a poco le aziende titolari dei contrassegni hanno inconfutabilmente riferito che benché la merce osservata fosse stata confezionata in modo tale “da trarre in inganno il
consumatore medio”, si trattava comunque di prodotti contraffatti.

Immediato, quindi, il sequestro penale dei beni, corrispondenti ad una trentina di pezzi, nonché la perquisizione dell’abitazione, con contestuale denuncia del cittadino straniero per il reato di “Introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viale Gramsci, sequestrati vestiti contraffatti ad un venditore porta a porta

ModenaToday è in caricamento