In tribunale con un coltello a serramanico, denunciato un 57enne

Il cittadino residente a Prignano è stato bloccato dal personale addetto alla sicurezza nel palazzo di giustizia di Reggio Emilia

Un uomo che si stava recando al Tribunale di Reggio Emilia per questioni private, entrando nell’edificio è stato fermato all’ingresso dagli addetti al controllo immediatamente dopo che i segnali di allarme avevano cominciato a squillare. E' accaduto ieri intorno alle ore 10 e sul posto sono subito intervenuti i carabinieri della stazione reggiana di Corso Cairoli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella tasca dei pantaloni dell’uomo è stato trovato un coltello a serramanico con lama di 8 centimetri. Con l’accusa di porto abusivo d’arma, i militari hanno così denunciato un uomo 57enne di Prignano sulla Secchia, sequestrandogli il coltello che possedeva. Non sono emerse particolari motivazioni circa il possesso e e il possibile utilizzo dell'arma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Temporale e grandine, una furia in piena notte si abbatte sulla provincia

  • Come eliminare il grasso in eccesso? Gli specialisti di Modena usano... il freddo!

  • Coronavirus, individuati 56 nuovi casi positivi. Due i decessi

  • Temporali. Ancora grandine e vento forte, crollati diversi alberi

  • Covid, 6 casi nel modenese. Un nuovo ingresso in terapia subintensiva

  • Contagio. Individuati 8 casi nel modenese, tutti in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento