rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca Via Paolo Ferrari

Mef, la Fondazione si svincola dal fallimento dei gestori

Dopo l'abbandono dei gestori della struttura museale, la Fondazione-Museo mette i puntini sulle “i” e prende le distanze da chi si era assunto il rischio imprenditoriale, nel quale la Fondazione stessa non è coinvolta

Il day after la rinuncia da parte dei gestori di GRID, arriva la replica di Mauro Tedeschini, Presidente della Fondazione Casa di Enzo Ferrari-Museo, la quale ha dovuto prendere atto della scelta dettata dalle difficoltà economiche e comunicate ai media senza troppi preamboli.

La Fondazione sottolinea come non sia nel suo interesse voler alimentare polemiche, anzi intenda lavorare esclusivamente per dare serenità e successo al Museo Casa Enzo Ferrari. Intervenendo sulle dichiarazioni di ieri, Tedeschini sottolinea tuttavia alcuni elementi che suonano come un monito a GRID per assumersi piena responsabilità del fallimento economico e manageriale.

I gestori infatti, che si erano aggiudicati l'appalto nel novembre 2011 dopo che l'asta era andata deserta in prima convocazione, si sono formalmente accollati il rischio di impresa, come normale che sia. “Il contratto di concessione ed il capitolato non prevedono - scrive Tedeschini - un numero minimo garantito di visitatori: è prevista, all’articolo 21, la possibilità di rinegoziare i termini contrattuali solo a decorrere dal terzo anno, nel caso in cui il numero dei visitatori sia inferiore a 100mila.

La Fondazione precisa poi di aver fatto un ottimo lavoro di promozione del del neonato Museo, con un volume di comunicazione imponente: “Basti pensare alle oltre 4.000 uscite sulla stampa di tutto il mondo, ai 300 tour operator incontrati ed alla partecipazione a più di 30 manifestazioni fieristiche di settore”. Vi è poi una questione di bilancio: se quello della cordata GRID ha registrato un passivo di mezzo milione di euro, quello della Fondazione si è invece chiuso in pareggio. Come a dire che le responsabilità sono e devono restare ben divise.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mef, la Fondazione si svincola dal fallimento dei gestori

ModenaToday è in caricamento