rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Cronaca Novi di Modena

Al bar del paese durante l'orario di lavoro, nei guai un dipendente comunale di Novi

Dopo alcune segnalazioni, i Carabinieri hanno monitorato l'attività di un addetto al magazzino comunale, effettivamente sorpreso in attività diverse da quelle professionali

I Carabinieri di Novi di Modena hanno avuto a che fare nelle scorse settimane con quello che appare come il classico caso di "furbetto del cartellino", per usare un'espressione giornalistica molto in voga. La segnalazione giunta ai militari riguarda un dipendente comunale di Novi. L'uomo, che avrebbe dovuto gestire il magazzino comunale, sarebbe stato in realtà più volte "pizzicato" durante l'orario di lavoro in giro per il paese per interessi propri.

I Carabinieri hanno quindi verificato le segnalazioni e i sospetti con appostamenti mirati e in effetti hanno sorpreso l'uomo allontanarsi ingiustificatamente dalle proprie mansioni dopo ave timbrato il cartellino, talvolta per fare la spesa , altre volte per passare lunghi periodi al bar.

Il fatto è stato quindi riferito allo stesso ente comunale, che ora dovrà valutare il da farsi. Le nuove normative permettono alla pubblica amministrazione di avviare anche percorsi molto rapidi di licenziamento per i cosiddetti "fannulloni", ma chiaramente il caso dovrà essere vagliato con attenzione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al bar del paese durante l'orario di lavoro, nei guai un dipendente comunale di Novi

ModenaToday è in caricamento