Rubano mascherine e le rivendono al mercato nero per 70 euro: denunciati due dipendenti Ausl

Succede a Parma, dove è intervenuta la Finanza. Bonaccini: "Una vergogna"

Hanno sottratto mascherine, guanti di lattice e prodotti igienizzanti dai locali dell'Ausl per venderli ad un prezzo esorbitante e guadagnare denaro, speculando sulle necessità delle persone e sull'emergenza in corso, su tutto il territorio nazionale, per il contagio da coronavirus. 

Due dipendenti 'infedeli' dell'Ausl, C.P. un 40enne di Parma e G.I. un 58enne di Torrile, sono stati identificati dalla guardia di Finanza e denunciati per peculato. Nell'abitazione dell'operatore sanitario 58enne sono stati trovati centinaia di prodotti, tra mascherine, guanti di lattice e soluzioni igienizzanti per le mani: ora sono stati posti sotto sequestro e verranno restituiti al più presto all'Ausl di Parma.

"E’ una vergogna. Che delle persone, a maggior ragione i dipendenti pubblici di un’azienda sanitaria, sfruttino l’emergenza che stiamo vivendo per fini di lucro a proprio vantaggio è davvero inaccettabile. Un fatto, se verificato, che da solo qualifica chi lo ha compiuto. Persone, nel caso, che dovranno essere tutte chiamate a scontare fino in fondo la pena”, ha commentato il Presidente regionale  Stefano Bonaccini.

“Nel momento in cui nel nostro sistema sanitario tutti stanno facendo un lavoro straordinario per assistere e curare chi ha bisogno, in giorni durissimi a causa della diffusione del coronavirus, qualcuno crede di poter approfittarne in maniera indegna. Ringrazio gli inquirenti per aver scoperto quanto successo: da parte nostra e delle strutture sanitarie hanno il massimo della collaborazione affinché si arrivi velocemente all’accertamento pieno dei fatti. Quanto ai due dipendenti della Ausl di Parma- chiude Bonaccini-, chiedo ai vertici dell’Azienda la massima rigorosità nell’applicare ogni procedimento disciplinare o procedura che li riguardi, senza guardare in faccia a nessuno. Se colpevoli, non sono certo degni di far parte della sanità dell’Emilia-Romagna”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(fonte ParmaToday.it)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid. Studenti positivi in quattro scuole di Modena e in una di Carpi

  • Focolaio in un bar di Carpi, l'Ausl invita gli avventori a fare il tampone

  • Altri quattro casi nelle scuole. Classi in isolamento a Modena, Carpi e Castelfranco

  • Covid. La Regione lancia il test gratuito in farmacia per i genitori degli studenti

  • Castelvetro, ciclista di 27 anni esce di strada e perde la vita in via Bionda

  • Occhi elettronici in movimento sull'auto della Municipale, arriva Modena Safer Traffic Mobile

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento