rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca Via Cavezzo

Traffico di rifiuti speciali, partiva da Baggiovara il viaggio solo andata per l'Africa

Tra i siti di stoccaggio posti sotto sequestro dai militari della Guardia di Finanza figura anche il terreno di un'ex azienda agricola posta su strada Cavezzo. I sigilli sono stati posti la settimana scorsa

Da una parte della strada frutteti e coltivazioni, dall'altra una vecchia azienda agricola convertita in una discarica abusiva organizzata come un vero a proprio deposito di stoccaggio rifiuti: accanto alla stalla e davanti una palazzina, il piazzale si presenta tuttora affollato container, furgoni, camioncini, auto prive di targa e materiali pronti per essere spediti in Ghana e in Nigeria. Ubicato su strada Cavezzo, praticamente al confine tra Baggiovara e Magreta, il terreno è stato posto sotto sequestro dalla Guardia di Finanza nell'ambito dell'operazione "Clean up". La strada, il cui tratto iniziale è visibile dalla tangenziale Modena-Sassuolo, risulta scarsamente trafficata rispetto la non lontana via Don Franchini o la stessa Giardini e viene percorsa per lo più dai mezzi da lavoro delle ditte del posto: ragion per cui non sono passati inosservati tutti i mezzi pesanti che entravano e uscivano dal piazzale sul cui cancello, la settimana scorsa, è stato disposto il sigilli dai militari modenesi delle Fiamme Gialle. Residenti e vicini non hanno mostrato molta voglia di raccontare o di esprimersi in merito ai "due soci" proprietari dell'area.

Discarica abusiva sequestrata

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traffico di rifiuti speciali, partiva da Baggiovara il viaggio solo andata per l'Africa

ModenaToday è in caricamento