rotate-mobile
Cronaca Carpi / Via Lunga

Migliarina di Carpi: disoccupato da anni si suicida

Martedì primo maggio è stato scoperto nella sua abitazione il corpo senza vita di un 51enne che, privo di impiego da lungo tempo, ha deciso di farla finita

Dopo anni di disoccupazione, ha deciso di farla finita e si è tolto la vita nella propria abitazione, una casa popolare. Questa la scoperta fatta il primo maggio scorso a Migliarina di Carpi. un gesto estremo, questo, frutto della crisi economica, della solitudine e della disperazione è stato raccontato stamane dalla Gazzetta di Modena. Ad allertare le Forze dell'Ordine sono stati i vicini dell'uomo, un 51enne, che da alcuni giorni non si faceva più sentire: in gravi difficoltà economiche, riusciva malapena a sbarcare il lunario con lavori temporanei e prestiti di amici. 

Non avendo più denaro per pagare le bollette, lo scorso inverno era stato lasciato senza gas ed elettricità: "Gli avevamo detto di rivolgersi agli assistenti sociali - hanno raccontato alcuni conoscenti - ma sembrava poco interessato a chiedere aiuto. Forse gli mancava la voglia di risollevarsi". La scoperta è stata fatta martedì primo magigo, Festa del Lavoro, quel lavoro che il 51enne non riusciva più a trovare. "Solo di tanto in tanto - commentano gli amici - riceveva chiamate da enti pubblici per svolgere attività come la pulizia delle strade o piccoli lavori di manutenzione. Sapeva fare il muratore e un tempo viveva una vita normale, poi le difficoltà a trovare impiego si sono fatte sentire e non è più riuscito a reinserirsi nel giro delle imprese edilizie". La vittima da tempo era in cura al centro di igiene mentale di Carpi e al Sert per problemi di alcolismo.

 

 

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migliarina di Carpi: disoccupato da anni si suicida

ModenaToday è in caricamento