rotate-mobile
Cronaca Corso Canalgrande, 85

Opera in streaming, il Don Giovanni del Comunale in diretta web

Una grande performance teatrale in diretta streaming. La nuova frontiera della diffusione culturale di format "classici" abbraccia lo strumento web. Appuntamento sul sito del Teatro Comunale alle 20 di venerdì 13 febbraio

In occasione della seconda recita di Don Giovanni, venerdì 13 febbraio alle ore 20, l’opera verrà trasmessa in diretta streaming dal Teatro Comunale Luciano Pavarotti di Modena. Lo spettacolo, visibile anche dalla home page del sito internet del Teatro, verrà trasmesso sul circuito televisivo interno dell’Ospedale Policlinico di Modena.

L’iniziativa, che si rinnova dopo il successo di Rigoletto, trasmesso a novembre, è realizzata dalla Fondazione Teatro Comunale di Modena insieme al Centro E-learning di Ateneo dell’Università di Modena e Reggio Emilia e promossa in collaborazione con il Comune di Modena. Il progetto è nato con l’obbiettivo primario di fornire un servizio culturale di utilità sociale rivolto a tutti coloro che non hanno la possibilità di accedere direttamente alla programmazione del Teatro, nonché di promuovere a livello nazionale e internazionale importanti istituzioni produttive del territorio nel contesto di un’ampia collaborazione che vede coinvolto anche l’Assessorato alla Cultura della Regione Emilia Romagna, la rete Lepida e la Fondazione Arturo Toscanini.

Avviando un processo di innovazione che apre importanti prospettive sia per quanto riguarda l’attività del Teatro che il suo rapporto col pubblico, ma che richiede un consistente impegno artistico e tecnologico, la Fondazione Teatro Comunale ha firmato un protocollo di intesa con il Centro E-learning di Ateneo dell’Università di Modena e Reggio Emilia (CEA), una realtà all’avanguardia in Italia per quanto riguarda la ripresa e trasmissione video di eventi attraverso la rete.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Opera in streaming, il Don Giovanni del Comunale in diretta web

ModenaToday è in caricamento