rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca

Donati 50mila euro per l’asilo infantile di San Felice sul Panaro

Col sostegno della Banca Popolare Sanfelice 1893 sarà possibile ultimare i lavori di ristrutturazione dopo il sisma

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

L'impegno della SANFELICE 1893 Banca Popolare si è concretizzato con la consegna ufficiale dell'ultima di tre tranche di donazioni, presso l'Asilo Infantile Caduti per la Patria di San Felice sul Panaro, mediante il passaggio di un simbolico assegno direttamente dalle mani del Presidente, Avv. Grana e del Direttore Generale, Dott. Franco Cocchi. A ricevere con gioia e gratitudine la donazione di 20.000 euro sono stati l'Ingegner Paolo Aragone e Suor Giovanna, rispettivamente Presidente e Responsabile della gestione dell'Asilo. Alla breve ma sentita cerimonia con visita agli accoglienti e funzionali locali recentemente ristrutturati, anche il Vice Direttore generale della Banca, Benotti Maria Teresa, Matteo Luppi, Anselmo Pizzi, Giacomo Rossetti e altri componenti il Consiglio dell'Asilo.

Con questo gesto simbolico si è concluso l'impegno che la Banca aveva assunto 3 anni fa, ben prima del sisma 2012. L'obiettivo iniziale era di ripianare i conti di una struttura che per quanto correttamente gestita non era riuscita in tempi difficili a sostenere i tanti e inevitabili costi di gestione. L'evento del terremoto, purtroppo, non ha fatto altro che rendere ancora più urgente e necessario un consistente sostegno economico dall'esterno. Sostegno che è pervenuto da tantissimi benefattori grazie ai quali l'Asilo Caduti per la Patria, che per diversi mesi aveva dovuto sospendere il proprio servizio alla collettività, ha potuto procedere alla ristrutturazione e all'adeguamento antisismico dei locali. Grazie a quest'ultimo intervento da parte della Banca si potrà dare corso agli ultimi lavori di risanamento con il consolidamento di una parte del tetto.

L'Asilo, che attualmente ospita circa 150 bambini dai 3 ai 6 anni provenienti da tutto il Comune, offre un'accoglienza e una formazione di qualità a fronte di una retta decisamente contenuta, ed è una risorsa di enorme importanza per tutta la cittadinanza. Offrendo il proprio sostegno economico ed operativo, grazie anche alla presenza costante ai Consigli di un proprio rappresentante pur senza voto, l'avv. Roberto Calanca, SANFELICE 1893 Banca Popolare ribadisce il proprio ruolo di solido referente per la crescita economica ma anche culturale e sociale del proprio territorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donati 50mila euro per l’asilo infantile di San Felice sul Panaro

ModenaToday è in caricamento