rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Finale Emilia

Finale Emilia, una donazione dal Teatro Duse di Bologna

Un contributo di 1.600 euro per la ricostruzione arriva dal gestore del Teatro Duse e da Neri Marcorè e la sua orchestra. Il sindaco Ferioli: "Impegno per rilanciare il Teatro Sociale"

“Teatro Duse Impresa Sociale” ha consegnato questa mattina nella mani del Sindaco di Finale Emilia Fernando Ferioli e dell'assessore alla Cultura Massimiliano Righini una donazione di 1.607,65 euro, raccolti con il recital “Sulle mie corde” messo in scena al Teatro Duse di Bologna da Neri Marcorè e dalla sua orchestra il 30 ottobre 2012. Alla donazione, oltre all'artista marchigiano, ai suoi orchestrali e al pubblico che ha assistito allo spettacolo bolognese, hanno contribuito i soci di Teatro Duse Impresa Sociale, grazie ai quali negli ultimi anni l'importante teatro bolognese è rinato: Lidia Amabilino, Stefano Degli Esposti, Berto Gavioli, Walter Mramor, Giovanni e Filippo Vernassa.

Proprio Gavioli, gestore del Michelangelo di Modena e in passato anche del Teatro Sociale di Finale, ha effettuato materialmente la consegna dell'assegno. “Sono molto legato a questa città – ha detto Gavioli – e sono lieto di poter contribuire con un piccolo concreto gesto al lavoro di Ferioli e dei suoi collaboratori. Ero stato qui nei giorni immediatamente successivi al sisma e mi aveva molto rattristato vedere il teatro tutto impacchettato. Ora, ammirare i segni di una città che rinasce mi ha fatto molto piacere. In particolare il teatro Sociale finalmente libero da impalcature mi fa sperare che presto possano avviarsi i lavori per il definitivo recupero della struttura”.

Ringraziamo tutti coloro che hanno voluto farci questo inaspettato regalo – ha detto il sindaco Ferioli – e assicuriamo all'amico Gavioli che metteremo tutto il nostro impegno affinché il nostro delizioso teatro Sociale possa tornare presto a vivere nuove, felici, stagioni teatrali”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finale Emilia, una donazione dal Teatro Duse di Bologna

ModenaToday è in caricamento