rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Ospedale Universitario / Via del Pozzo, 71

Donna soccorsa al Policlinico, si pensa ad un tentato suicidio

Si rimetterà in sesto in 15 giorni la signora albanese che ieri ha probabilmente tentato il gesto estremo. Soccorsa tempestivamente dal figlio

É arrivata ieri alle ore 22 al Pronto Soccorso del Policlinico di Modena, con una profonda ferita all'addome, evidentemente provocata da un oggetto tagliente. Accompagnata dal figlio, la donna 63enne, residente a Modena ma originaria dell'Albania è stata soccorsa dai sanitari ed ora è fuori pericolo, con una prognosi di 15 giorni.

I medici hanno avvertito – come di prassi – le forze di Polizia, che stanno svolgendo indagini per ricostruire esattamente quanto accaduto. Secondo la prima ricostruzione la donna, che vive con il proprio numeroso nucleo famigliare in una palazzina del quartiere Sacca, avrebbe commesso un atto di autolesionismo. La signora è seguita dai Servizi Sociali e non gode di buona salute, ulteriore fattore che potrebbe far propendere per un tentativo di suicidio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna soccorsa al Policlinico, si pensa ad un tentato suicidio

ModenaToday è in caricamento