rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca

Tabaccaia malmenata : "L'assicurazione non mi risarcirà perchè è la quarta volta quest'anno"

Doppia rapina per due modenesi, prima alla tabaccheria di Via Vignolese e poche ore dopo alla farmacia di Spilamberto. Tabaccaia picchiata: "Si può lavorare così? L'assicurazione non mi risarcirà perché è la quarta volta quest'anno"

Doppia rapina per due modenesi, uno del '74 e uno del '71, prima in una tabaccheria in Via Vignolese e successivamente in una farmacia a Spilamberto. La Polizia Mobile ha compreso subito che si trattava degli stessi criminali perché erano descritti allo stesso modo, uno alto 1,95 metri e uno di soli 1,55 metri, armati di una pistola che solo successivamente si è scoperto essere un giocattolo. 

ENTRANO IN TABACCHERIA E PICCHIANO LA PROPRIETARIA.  I due malviventi si sono presentati in una tabaccheria in via Vignolese, con addosso occhiali da sole, hanno puntato la pistola, che sembrava vera, addosso alla tabaccaia urlando che volevano l'incasso. La donna aveva già avuto esperienze del genere in passato e questa volta ha reagito difendendendosi, ma l'uomo armato le ha dato un pugno in faccia causandole una frattura scomposta e due punti. Presa la refurtiva sono scappati via.

TABACCAIA: "L'ASSICURAZIONE NON MI RISARCIRA' PERCHE' E' LA QUARTA VOLTA QUEST'ANNO". La donna ha poi spiegato: "Sono ancora impaurita, loro sono stati molto violenti e mi minacciavano di morte se non gli avessi dato i soldi. Come si fa a lavorare in queste condizioni? Io ho un bambino di 7 anni a casa e l'assicurazione ha detto che non mi risarcirà per il danno fisico perché è la quarta volta che vengo derubata quest'anno. Ora sto pensando se chiudere la mia attività. Voglio solo che queste persone rimangano in prigione!"

CONTINUA LA RAPINA ALLA FARMACIA DI SPILAMBERTO. Giunti a Spilamberto decidono di rapinarne la farmacia, fanno sdraiare i presenti per terra minacciandoli con la pistola. Mentre uno prendeva i soldi dalla cassa, l'altro si faceva dare sotto minaccia i portafogli dai clienti. Grazie al sistema di videosorveglianza della farmacia, i due criminali sono stati identificati e la Polizia ha potuto vedere tutta la rapina di Spilamberto. 

Doppia rapina, tabaccaia malmenata

FERMATI I DELINQUENTI E TROVATI OGGETTI RUBATI. L'uomo alto è stato trovato a casa sua, la Polizia si era fatta dare le chiavi da un conoscente, e ha trovato il ladro nascosto in un armadio. In casa hanno trovato anche parte della refurtiva. Il ladro più basso, non avendo fissa dimora, è stato fermato mentre si trovava a casa di un conoscente, stesso luogo in cui è stato rinvenuto anche uno dei portafogli rubati ai clienti della farmacia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tabaccaia malmenata : "L'assicurazione non mi risarcirà perchè è la quarta volta quest'anno"

ModenaToday è in caricamento