rotate-mobile
Cronaca Zona Industriale / Strada Attiraglio

Parco XXII aprile: nasconde la droga in bocca, pusher in manette

Scoperto dai Carabinieri durante un controllo nelle aree verdi cittadine e del centro storico, è finito in manette un 26enne rifugiato politico trovato in possesso di 1,5 grammi di cocaina pronti per lo spaccio

Era in Italia in qualità di rifugiato politico e, per guadagnarsi da vivere, conduceva un'attività di spaccio nascondendo gli stupefacenti in bocca. Così è stato scoperto il 26enne I. J., nigeriano, scoperto al parco XXII aprile dai Carabinieri: pronte per la vendita, gli operatori lo hanno sorpreso con tre dosi di cocaina da 1,5 grammi occultate nel cavo orale. Il giovane, oltre ad essere stato arrestato per spaccio, è stato anche accusato di resistenza a pubblico ufficiale per aver reagito violentemente al controllo dei militari divincolandosi e spintonandoli nel tentativo di sfuggire alla cattura. Ora si trova trattenuto presso il carcere di Sant’Anna in attesa di processo.

L'arresto è avvenuto nell'ambito di una serie di controlli da parte degli uomini dell'Arma nelle aree verdi cittadine e del centro storico. Più in particolare, l’area del controllo ha interessato i parchi XXII Aprile, della Repubblica e della Resistenza oltre alle più importati piazze e vie del centro storico. Nel corso del servizio, che ha impegnato 10 pattuglie di Carabinieri, oltre a questo arresto in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio, sono stati denunciati a piede libero quattro pregiudicati stranieri, di cui due per porto illegale di oggetti atti ad offendere (un coltello e una mazza di legno) e due per la permanenza irregolare nello Stato nonostante il decreto di espulsione già emesso a loro carico. Nel medesimo contesto sono state effettuate cinque segnalazioni alla Prefettura di Modena per uso personale di sostanze stupefacenti, a carico di altrettanti giovani italiani e stranieri sorpresi nel possesso di stupefacenti di vario genere (cannabinoidi, cocaina ed eroina), destinati all’uso personale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco XXII aprile: nasconde la droga in bocca, pusher in manette

ModenaToday è in caricamento