menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Non riescono a scappare a bordo del Gigetto e aggrediscono i carabinieri. Arrestati a Formigine

Due cittadini marocchini, pregiudicati e residenti irregolarmente in Italia, si sono sottratti ad un normale controllo stradale dandosi alla fuga. Trovati mentre stavano cercando di salire sul treno che li avrebbe condotti a modena, hanno aggredito i militari con calci e pugni

Lo scorso pomeriggio i militari del comando di Formigine hanno tratto in arresto due cittadini marocchini in fuga.

I due infatti, rispettivamente di 21 e 37 anni, erano stati fermati in auto per un normale controllo stradale intorno alle ore 18 all’altezza di via Giardini Sud, cui hanno cercato di sottrarsi scappando nelle vie vicine.

La loro corsa è finita alla Stazione dei Treni di Formigine, dove sono stati bloccati mentre cercavano di salire sul Gigetto che li avrebbe portati a Modena.

Entrambi pregiudicati e irregolari in Italia: si imputa a questo la breve fuga, cui hanno cercato di opporsi fino all’ultimo aggredendo violentemente i militari con calci e pugni, motivo per il quale sono stati immediatamene arrestati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento