Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca

Sicurezza. Due nuove pattuglie dell'Esercito a presidio della città

I militari controlleranno la stazione dei treni e il quadrante nord della città, in attesa di essere poi destinati al Centro Rimpatri una volta che la struttura di via Lamarmora tornerà attiva

Una buona notizia per il presidio del territorio modenese, che vive proprio in questo periodo dell'anno - insieme con quello autinnale - una fase critica soprattutto sul fronte dei furti in negozi e abitazioni. Il Prefetto Maria Patrizia Paba ha presieduto una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica nella quale sono stati esaminati i temi della sicurezza alla luce delle maggiori risorse delle Forze di polizia disponibili per la stagione estiva.

Quest’estate, infatti, nella provincia si potrà contare su un contingente di dieci unità di rinforzo delle Forze dell’Ordine. Inoltre, da domani saranno operative due pattuglie aggiuntive di militari del contingente “Strade Sicure”. Una pattuglia presidierà la Stazione ferroviaria principale, mentre la seconda pattuglia presidierà in forma dinamica la zona dell’Area Nord e i principali parchi cittadini. 

I militari che costituiscono le due pattuglie sono stati assegnati dal Ministero dell’Interno anticipatamente rispetto all’apertura del CPR, al quale saranno destinati non appena sarà operativa la struttura, al termine delle opere di ristrutturazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza. Due nuove pattuglie dell'Esercito a presidio della città

ModenaToday è in caricamento