Soccorso Alpino, esercitazione di salvataggio nei boschi di Montecreto

Un ferito (immaginario) bloccato su un sentiero impervio è stato l'obbiettivo dei soccorritori del Saer, che ha impiegato una trentina di persone in una simulazione

Si è ferita nei boschi di Montecreto, in un punto impervio e particolarmente ripido del versante. Ed è stato portata in salvo dai tecnici del Soccorso Alpino, che hanno utilizzato una barella portantina, assicurata a monte con tecniche specifiche.

Ha seguito la dinamica tipica di un incidente di montagna, l’esercitazione che si è svolta questa mattina nei boschi di Montecreto, ai piedi del monte Cimone, nell’Appennino modenese. 30 tra tecnici e sanitari – medici e infermieri – della stazione monte Cimone del Soccorso Alpino Emilia Romagna hanno preso parte ad un simulato di intervento di soccorso e recupero di un ferito in ambiente impervio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’esercitazione è partita con una chiamata telefonica da parte dell’escursionista rimasto ferita (fortunatamente per finta), cui ha fatto seguito l’individuazione, da parte dei soccorritori, del punto esatto nel bosco in cui si trovava la donna. Una volta sul posto, la persona ferita è stata stabilizzata dal personale sanitario del Saer. Per portarla in salvo al di fuori del bosco, i tecnici hanno utilizzato una barella portantina, assicurata al versante con tecniche alpinistiche. Si tratta di manovre molto impegnative, che richiedono esercitazioni periodiche da parte del personale del Soccorso Alpino, per essere in condizione di intervenire con professionalità in caso di incidente reale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 71 nuovi positivi, di cui 48 asintomatici. A Modena focolaio in un prosciuttificio

  • Covid. Altri 18 contagiati nel focolaio del salumificio di Castelnuovo

  • Contagio. Tre ricoveri a Modena, uno in Terapia Intensiva

  • Frontale nelle campagne di Soliera, muore un ragazzo di 20 anni

  • Contagio. Nel modenese 5 casi, di cui uno ricoverato in ospedale

  • Contagio, 7 casi nel modenese. Uno è in ospedale

Torna su
ModenaToday è in caricamento