rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Cronaca Maranello

Famiglia devastata dall'esplosione di una bombola a Maranello: il processo cade in prescrizione

L'episodio, nel quale persero la vita padre e figlia, risale al 2015. Proscioglimento per intervenuta prescrizione per due uomini accusati di omicidio colposo

Sette anni e otto mesi sono troppi (o troppo pochi, a seconda dei punti di vista), per l'attribuzione della responsabilità di un reato. Anche e soprattutto se i fatti in questione hanno portato alla morte di due persone.

Il 31 gennaio 2015, infatti, la famiglia Benincasa è stata devastata dallo scoppio di una bombola di gpl presente all'interno dell'appartamento di Via Resistenza, a Maranello, dove era riunita per festeggiare un compleanno.  L'esplosione, oltre ad avere sventrato la palazzina, aveva provocato gravi ustioni nei commensali: Alberto Benincasa e la moglie Beatrice, la figlia 21enne Greta e il suo - all'epoca - compagno e convivente Gabriele Pinna. Pochi giorni dopo, la tragica notizia: Alberto e Greta non ce l'avevano fatta.

Per l'accaduto, erano stati rinviati a giudizio per omicidio colposo "in cooperazione" il proprietario della casa e il proprietario del distributore dove la bombola era stata riempita (pratica illegale dal 2006). In aula erano state portate da accusa e difesa diverse tesi: che la bombola fosse esplosa per un eccesso di gas, per un difetto di saldatura, per uno shock termico. Un processo ancora in divenire, stroncato dal covid e dall'inerzia giudiziaria che infesta e soffoca il nostro sistema penale.

Oggi, quella famiglia, si vede tolta la possibilità di sapere di chi sia la responsabilità dell'accaduto perchè, citando l'avvocato difensore Giovanni Casara "oggi, a malincuore per tutti, il giudice ha dichiarato la prescrizione". 

Bombola esplode e devasta una palazzina, gravissima una famiglia

Seconda vittima dell'esplosione di Maranello, muore anche il padre 

Funerali di Alberto e Greta Benincasa, lutto cittadino a Maranello

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Famiglia devastata dall'esplosione di una bombola a Maranello: il processo cade in prescrizione

ModenaToday è in caricamento