rotate-mobile
Cronaca Viale Guido Mazzoni

Spacciatore rintracciato a Modena ed espulso nuovamente dall'Italia

Il 31enne marocchino era stato condannato a due anni di carcere, poi espulso nel 2015, ma qualche mese dopo aveva già fatto ritorno. La Polizia lo ha sorpreso di nuovo in città e imbarcato su un volo per Casablanca

Nella giornata di venerdì scorso gli agenti della Squadra Volante hanno rintracciato in città H.Y., cittadino marocchino di 31 anni pregiudicato. In particolare, l’uomo era già stato arrestato a Modena il 10 gennaio 2014 per detenzione ai fini di spaccio di 13 kg di sostanza stupefacente del tipo hashish e condannato con sentenza irrevocabile alla pena di anni 2 e a 4000 euro di multa.

Il nordafricano era poi stato rimpatriato coattivamente già nel maggio 2015, sempre dalla Questura di Modena, ma nel 2016 ha fatto ritorno nel territorio nazionale senza la alcuna autorizzazione del Ministro dell’Interno. A seguito di questa violazione, il Prefetto di Siracusa aveva emesso un decreto di espulsione con contestuale ordine del Questore di lasciare il territorio nazionale entro sette giorni, al quale lo straniero non ha ottemperato.

Dopo che il 31enne è stato rintracciato nuovamente - fermato sul cavalcavia Mazzoni - il Prefetto di Modena ha, pertanto, emesso un nuovo decreto di espulsione nei confronti di H.Y. Convalidatooggi dal Gip del Tribunale di Modena e nel primo pomeriggio di oggi il marocchino è stato preso in carico dall’Ufficio Immigrazione e imbarcato su un volo diretto a Casablanca dalla frontiera aerea di Bologna.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciatore rintracciato a Modena ed espulso nuovamente dall'Italia

ModenaToday è in caricamento