rotate-mobile
Cronaca Zona Industriale / Via Finlandia

Evade e va a "ispezionare" le auto in sosta, nomade arrestata

Incastrata dall'impianto di videosorveglianza in via Finlandia, una 20enne straniera fermata mentre stava svolgendo un giro di "perlustrazione" tra le auto in sosta assieme la figlia, successivamente affidata ai servizi sociali

La segnalazione di un passante e gli occhi elettronici dell'impianto di videosorveglianza del Comune di Modena hanno consentito un importante intervento di prevenzione: ieri mattina, in via Finlandia, tre nomadi (un uomo, una ragazza e una bambina) sono stati visti aggirarsi con fare sospetto tra le auto parcheggiate nel cuore della zona industriale. 

Giunti sul posto, gli agenti della volante hanno identificato i presenti: se il maschio si era dileguato nelle vie circostanti, la giovane donna è stata identificata come A. M., 20 anni, già nota alle Forze dell'Ordine per reati contro la persona, il patrimonio, sottoposta agli arresti domiciliari, già indagata in stato di libertà per il reato di evasione: la ragazza, infatti, è risultata irreperibile all’atto del controllo domiciliare effettuato dai Carabinieri di Riccione lo scorso aprile e mai più rientrata in quella città.

A. M. è stata accompagnata in Questura per gli accertamenti del caso, al termine dei quali è stata trattenuta presso le celle di sicurezza in stato di arresto, come disposto dal Magistrato di turno, in attesa del processo che con rito direttissimo. La figlia dell'arrestata, su disposizione del P.M. di turno presso il Tribunale per i Minorenni di Bologna, è stata affidata ai Servizi Sociali, non essendo reperibile alcun familiare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade e va a "ispezionare" le auto in sosta, nomade arrestata

ModenaToday è in caricamento