menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di repertorio

foto di repertorio

Evade dai domiciliari a Reggio, arrestato in via Nonantolana a Modena

Un giovane nigeriano è stato bloccato ieri in bicicletta da una pattuglia della Volante

Ieri sera, durante un normale controllo del territorio, una pattuglia della Volante si è imbattuta in uno straniero in bicicletta lungo via Nonantolana. Alla vista dell'auto della Polizia il ciclista ha accelerato, con il chiaro intento di allontanarsi nel modo più rapido possibile.

Gli agenti si sono quindi messi all'inseguimento e lo hanno bloccato sbarrandogli la strada con l'auto, all'altezza del supermercato Eurospar. Il giovane non si è dimostrato molto collaborativo e ha dichiarato di non avere con sè i documenti, salvo poi fornire fotocopia di passaporto e permesso di soggiorno.

I poliziotti hanno però preferito approfondire le verifiche e lo hanno accompagnato in Questura: qui, grazie al fotosegnalamento, è emerso che il 27enne nigeriano aveva fornito un nome falso e fotocopie di documenti contraffatti. 

Un ulteriore controllo nelle banche dati di Polizia ha permesso di scoprire che lo straniero era sottoposto agli arresti domiciliari a Reggio Emilia e che già in mattinata la Questura reggiana aveva accertato che non si trovava più presso l'abitazione in cui sarebbe dovuto rimanere. Per lui sono quindi scattate le manette per il reato di evasione.

Sempre nella giornata di ieri, il personale della Squadra Mobile di Modena, ha tratto in arresto due cittadini italiani, entrambi di 61 anni. Uno è destinatario di un ordine per la carcerazione (2 mesi per il reato di ricettazione), l’altro deve, invece, deve scontare 3 mesi di reclusione per il reato di resistenza a pubblico ufficiale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento